Storia della Psicologia

A cura del dott. Luigi Antonio Perrotta

Questa sezione offre approfondimenti critici e storici del percorso e dei movimenti che hanno portato alla nascita della Psicologia e alla sua definizione come disciplina scientifica radicata nel contesto attuale del sapere. Si offrono spunti sull’evoluzione della scienza psicologica a partire dalla confluenza di altri saperi come la biologia, la fisica, la filosofia, l’astronomia. Proviamo ad offrire uno scorcio storico e simbolico, provando a cogliere dalla storia stessa le dinamiche che hanno contribuito allo sviluppo delle rappresentazioni sociali della disciplina. Ricercare le origini è ricercare parte dell’identità e delle ragioni per cui quell’identità si è sviluppata in un dato modo.

 

 

“La storia è testimone dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita, nunzia dell’antichità.”

Cicerone
 

"Ci vuole un bel po’ di storia per spiegare un po’ di tradizione"

Henry James

 


 

Introduzione critica-storica Comprendere un fenomeno vuol dire prima di ogni cosa ripercorrere la sua storia ed evoluzione. Parlare della psicologia significa sottolineare la presenza e l'azione di diverse teorie, procedure e pratiche, anche molto differenti tra loro. Storia, legami con il contesto sociale e influenze scientifiche per lo sviluppo della scienza psicologica...
 

Dal pensiero greco all'ottocentoIn quasi tutte le antiche civiltà non è assolutamente chiaro il rapporto tra sistema nervoso e attività psichica, spesso l’attività psichica viene collocata in una locazione “somatica”...
 

Struturalismo e FunzionalismoNel 1879 vi è la fondazione del primo laboratorio di psicologia sperimentale nella storia della psicologia scientifica – che sancisce la nascita ufficial della psicologia scientifica, sintetizzando tutti i risultati empirici di carattere psicologico proveniente da discipline distanti (fisiologia, la filosofia, l'etica e l'antropologia)...
 

La RiflessologiaIl primo laboratorio di psicologia russo risale al 1886 Bechterev a Kazan.Dalla fine ‘800 al 1917: la psicologia russa è orientata secondo gli indirizzi europei dell’epoca...
 

La GestaltIl termine Gestalt vuole indicare il concetto di unità avente una sua propria forma. La data di nascita è in 1912, anno in cui Wertheimer pubblica il suo lavoro sul movimento stroboscopico, o “movimento apparente” o “fenomeno phi”...
 

Il ComportamentismoIl comportamentismo rappresenta il capovolgimento più radicale nell’assunzione dell’oggetto di studio della psicologia, dal momento che non solo ritiene che sia di pertinenza di quest’ultima anche il comportamento osservabile, ma pure giunge talora a rifiutare che essa debba occuparsi della coscienza...
 

Il CognitivismoLa “rivoluzione cognitivista” muta il panorama della psicologia sperimentale, che fino agli anni ‘50 era stato completamente caratterizzato dalle teorie comportamentiste...
 

Le Scienze Cognitive - La molteplicità del sapere psicologico. Scienza unitaria? Interconnessioni con altri saperi e complessità della scienza psicologica...

 

sitemap